“FAUSTO BERTINOTTI…DAL SINDACATO RADICALE A PRESIDENTE DELLA CAMERA”

ROMA – Dalle fabbriche piemontesi alla presidenza della Camera, quello di Fausto Bertinotti è un percorso personale e politico lungo il quale, nella coerenza delle scelte di fondo, non mancano cambiamenti anche profondi. Fino a quello di trasformare un uomo di parte (la parte dei lavoratori), in esponente super partes delle istituzioni. Come sindacalista Bertinotti si forma negli anni '60 … Continua a leggere

VOTA RITA BORSELLINO PRESIDENTE REGIONE SICILIA

(dal Blog di Beppe Grillo) L'Italia non cambierà fino a quando la Sicilia non cambierà.Oggi l'Italia ha una grande opportunità, una grande persona: Rita Borsellino, per la presidenza della Regione Sicilia. Rita dà fastidio a destra e forse soprattutto a sinistra.Invito chi mi conosce, chi crede in un nuovo Rinascimento italiano, chiunque voglia un vero cambiamento in questo Paese ad … Continua a leggere

MORTA ITALIA

Mentre la vergognosa soap-opera tra Prodi e Berlusconi continua a tenere occupati i palinsesti televisivi e i cervelli, e mentre dall'altra parte dell'oceano stanno oramai definendo come intervenire militarmente e illegittimamente in Iran (sembra che uomini delle truppe speciali israeliane siano già penetrati nel territorio iraniano per individuare i siti da far esplodere), qui da noi il ministro della Salute … Continua a leggere

CRACK GM. CROLLANO LE BUGIE STATUNITENSI

La General Motors è alle corde. Di fatto fallita. Il crack, che potrebbe essere clamorosamente dichiarato ufficialmente la prossima settimana, vede crollare una delle più grosse aziende americane. Un ulteriore sintomo del fatto che la vanagloria e la tracotanza degli Usa si stanno sgretolando. Il gigante con i piedi d'argilla sta cominciando a far vedere le grosse crepe delle sue … Continua a leggere

Pubblichiamo questa lettera di Norberto Lenzi, giudice di Bologna, in un momento molto critico per la democrazia nel nostro Paese.

" Può sembrare ingenuo e perdente fare del moralismo quando ci si confronta nel campo della politica, che è il regno del pragmatismo. Ma voglio lanciare ugualmente una sfida ai pragmatici chiedendo di verificare che cosa hanno ottenuto rispetto a quello che si sarebbe potuto ottenere con il semplice, rigoroso rispetto delle regole, che è soltanto uno dei tanti aspetti … Continua a leggere